A febbraio la giornata della fraternità

Pubblicato il
10 Febbraio 2021

Febbraio è un mese denso di appuntamenti e significati.

giornata vita2021Domenica 7 febbraio 2021 in Italia si è celebrata la 43esima giornata nazionale per la Vita: appuntamento annuale che ci invita a riflettere sul senso della vita e sulle scelte -pro o contro la vita- che facciamo con i nostri atteggiamenti.

Ma prima ancora, giovedì 4 febbraio, il mondo ha celebrato la Giornata internazionale della Fratellanza umana, proclamata dall'ONU ricordando il giorno in cui è stato firmato ad Abu Dhabi il Documento sulla fratellanza umana per la pace mondiale e la convivenza comune, da Papa Francesco e il Grande imam Ahmad Al-Tayyib.

Questa "giornata mondiale" risponde al chiaro invito rivolto dal Papa a tutta l’umanità per costruire un presente di pace nell’incontro con l’altro, come ha scritto nell'ultima -bellissima- enciclica "Fratelli tutti" (LINK).

Oltre il nostro modo di vedere, al di là degli strilli dei giornali e delle televisioni, il mondo si sta accorgendo di qualcosa...Ci si rende conto che non è più possibile continuare a vivere senza vedere ed aprirci all'altro, anche a chi è "diverso".
4 febbraio: giornata mondiale della fraternitàIl gesto compiuto da Papa Francesco e dal Grande imam Ahmad Al-Tayyib che hanno voluto ricordare a tutti che siamo fratelli, figli di uno stesso Padre, è uno di quei gesti che segnano la Storia e ci riportano a realtà già vissute dal Poverello secoli fa e testimoniate nel tempo dai tanti che non si sono voluti arrendere alla piccolezza e alla miopia della violenza e dell'egoismo.

Ma potremo testimoniare di essere "fratelli tutti" solo se sapremo chi siamo noi: solo se sappiamo chi siamo riusciamo a confrontarci con chi non è come noi. Solo aprendosi agli altri possiamo costruire ponti e non muri.
Per questo è importante che ci formiamo ad una cultura e ad una visione di pace e di apertura al prossimo.

Perchè essere fratelli non significa perdere la propria identità, così come non si deve limitare solo ad "incontrare" gli altri, ma occorre prendersene cura: come Gesù ha comandato ai suoi discepoli, dando loro il potere di guarire.


Vieni a trovarci

Ogni secondo mercoledì del mese
Ogni sabato dalle 10:30 alle 12:00

Scrivici

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.